Un blog per la certezza della pena, per una pena proporzionale al crimine, ivi inclusa, per gli eventi più feroci, la pena di morte, pena legittimamente comminata da uno Stato civile, a difesa dei cittadini onesti. Perchè lo Stato deve stare dalla parte di Abele.

 
Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

28 aprile 2007

In Italia, la Pena di Morte c'è già.

Qualche giorno addietro uno zingaro ubriaco, Bosniaco, ha ucciso 4 ragazzi giovanissimi investendoli con un furgone ad Appignano, comune con Campo Nomadi in provincia di Ascoli Piceno retto da una giunta di sinistra con Sindaco di Rifondazione Comunista. Lo zingaro, con precedenti penali e permesso di soggiorno scaduto, evidentemente "ben imbeccato" ha dichiarato dopo l'arresto che si era ubriacato dopo aver appreso la malattia della figlia. Non abbiamo motivo di dubitare della cosa, che verrà accertata dagli inquirenti, è un fatto che l' Ahmetovic era noto in paese per essere nullafacente e quasi sempre ubriaco.
A Milano ieri due adolescenti cinesi sono stati inseguiti ed uccisi da alcuni connazionali che non hanno esitato a sparare molti colpi di pistola in mezzo alla folla, proprio in quella Chinatown teatro della rivolta contro i Vigili Urbani milanesi colpevoli di far rispettare la legge. Rivolta che aveva visto prontamente scendere in campo i Centri Asociali a fianco dei cinesi, forse eccitati dalle bandiere della Cina comunista; Chinatown che attraverso alcuni esponenti della comunità asiatica avevano ripetutamente dichiarato : " Mafia ? La Mafia cinese qui non esiste !"
A Roma, sempre ieri, una ragazza di 23 anni è stata barbaramente uccisa con un ombrello infilato in un occhio e penetrato nel cervello. Probabilmente da due donne rom, per motivi da accertare, forse per resistere ad uno scippo, come spesso avviene nella metropolitana capitolina.
In tutta Italia crescono gli omicidi in maniera impressionante, ma il Governo Prodi si batte per la moratoria della Pena di Morte nel Mondo. Dovrebbe guardare con maggior intenzione all' interno del Nostro Paese, dove la Pena di Morte esiste. PER LE VITTIME.

Entra ne

2 commenti:

Massimo ha detto...

Non credo sia un caso che gli stessi che si agitano di più per la "moratoria" contro la pena di morte, sono anche gli stessi che si agitano maggiormente per concedere amnistie, indulti, grazie e portano in parlamento ex terroristi ...

IlPizzino ha detto...

E poi ci si indigna se in provincia di Ascoli incendiano un campo rom. In Italia solo l'autotutela funziona e non se può più di vedere zingari ad ogni angolo delle nostre città.
Una settimana fa in metrò uno zingaro dal passeggino ha tentato di mettermi le mani nelle tasche. Sono proprio educati a fare questo.