Un blog per la certezza della pena, per una pena proporzionale al crimine, ivi inclusa, per gli eventi più feroci, la pena di morte, pena legittimamente comminata da uno Stato civile, a difesa dei cittadini onesti. Perchè lo Stato deve stare dalla parte di Abele.

 
Web blacknights1.blogspot.com
penadimorte.blogspot.com svulazen.blogspot.com

27 settembre 2006

Viva la pena di morte !


La Baraldini è libera, alla faccia di tutti coloro che non amano la pena di morte.
Gli Stati Uniti hanno fatto un errore: si sono fidati del paese dei pagliacci, e si sa, i pagliacci sono imprevedibili. Senza le pressioni dell'Italia personaggi simili sarebbero stati fritti in men che non si dica.
E' esattamente questo il rischio che si corre quando si vuole abolire la pena di morte contro i criminali: a parte il discorso sull'equità del contrappasso, la pena di morte garantisce l'irreiterabilità del crimine, esclude indulti e mette i complici nell'impossibilità di prendere ostaggi per chiedere la liberazione del condannato. Mica male, no ?
Inoltre la pena di morte zittisce tutte quelle associazioni paradelinquenziali che amano tanto Caino e se ne fregano di Abele.
Viva la pena di MORTE !

Entra ne

6 commenti:

jetset ha detto...

Carissimo Mons, aderisco con piacere al tuo invito.

Monsoreau ha detto...

Grazie, Jet. Credo che a favore della pena di morte non siamo in pochi. Dobbiamo solo aver voglia di sopportare il fanatismo dei contrari che vorrebbero infestare le nostra strade di "poverini" criminali.
Ho aggiungo al titolo il link al tuo post su Libere Risonanze e stasera o domani inserisco anche una immagine. ;-)

prefe ha detto...

brutto idiota imbecille figlio di puttana tu devi morire e la tua famiglia dietro cosi' vedrai che bello è vedere qualcuno che festeggia per questo!
contento selvaggio troglodita analfabeta?
la pena di morte? alla baraldini poi coglione che ha fatto due rapine.. e i tuoi militari americani che hanno ucciso una funivia di persone e hanno preso la medaglia ?
ammazzatevi fascistelli idioti del cazzo

jetset ha detto...

L'atteggiamento signorile del dotto prefe è emblematico.

Povera Baraldini, solo due rapine...che vuoi che sia!

Nella vita c'é chi alla mattina prende il caffé e c'é chi, come questo gentile e colto utente, arma in pugno se ne va a svaligiare una banca insieme alla Baraldini.

D'altra parte il livello dell'interlocutore segna la riserva.

Caro Sig.Prefe, sappia che non solo mi diverto a vedere quando un pedofilo, un rapinatore, un mafioso od un terrorista crepa in diretta ma che vi è un'altra categoria di persone per cui amerei vedere le esecuzioni (e mi creda, farei richiesta volentieri per diventare boia ufficiale). La gente come Lei e per giunta la mia coscienza non subirebbe il benché minimo scossone.

Ma ci arriveremo, non si preoccupi, prima o poi il garantismo dilagante di cui Lei è paladino s'invertirà. D'altra parte i soggetti come Giuliani hanno già avuto la loro giusta dose di piombo.

P.S: mi dispiace doverLa informare che la mia famiglia sta benissimo, che la mia salute è solida, che ho sostenuto l'esame di maturità classica a pieni voti e che sono altresì laureato in ingegneria; inoltre non sono fascista ma leghista, per cui Lei ha sbagliato clamorosamente tutte le Sue supposizioni.

Stapperò una bottiglia anche per Lei quando verrà eseguita prossima esecuzione capitale negli USA. Questa è l'offesa più grande che posso prometterLe.

Mi dispiace solo non poter vedere gli occhi del condannato spegnersi quando esalerà l'ultimo respiro, la stessa luce che egli ha tolto ad un bambino che giocava felice con il suo orsacchiotto.

Au Revoir.

Lontana ha detto...

Mai gli americani avrebbero dovuto liberare una terrorista, perché é quello che é, una terrorista.
Che vergogna questo governo!

L'ALTRA ROSSA ha detto...

D'altra parte i soggetti come Giuliani hanno già avuto la loro giusta dose di piombo.

QUOTO!E NON VENITECI A DARE DEI VIOLENTI RAZZA DI IPOCRITI!